A SPASSO PER L’AQUARNO sabato 23 Marzo 2019 – 8° Edizione

Il Consorzio Aquarno organizza per sabato 23 marzo 2019 la manifestazione A spasso per l’Aquarno, giunta quest’anno alla sua ottava edizione.

L’evento, che si terrà presso il depuratore Aquarno di Santa Croce sull’Arno, rappresenta un importante e consolidato appuntamento di apertura straordinaria dell’impianto per celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua. Il programma è ricco di iniziative rivolte all’intera cittadinanza per realizzare un momento di incontro con una realtà del territorio fondamentale per la salvaguardia della risorsa idrica, quale il Consorzio Aquarno. Particolare attenzione è rivolta alle nuove generazioni, con la mattinata dedicata pienamente alle classi seconde delle scuole Secondarie di I Grado dei comuni di Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, Fucecchio e Santa Maria a Monte, partecipanti al progetto “Amici per la pelle”, che potranno effettuare la visita guidata al depuratore. Saranno inoltre disponibili due trenini navetta per  accompagnare tutti i presenti in visita all’interno del depuratore Aquarno, presso l’impianto di Trattamento fanghi e alla conceria Lufran. Le attività si svolgeranno con la collaborazione dell’Associazione La Tartaruga e dell’Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno.

La giornata sarà allietata da due iniziative all’insegna del divertimento: la 2° edizione del Trofeo Acquagility – gara Agility Dog a squadre – e la 5° Marcia dell’Acqua. Non mancherà un ricco buffet per tutti i partecipanti.

La Giornata Mondiale dell’Acqua è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992.  Il 22 marzo di ogni anno gli Stati che siedono all’interno dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sono invitati a rinnovare l’attenzione sull’importanza dell’acqua promuovendo attività concrete nei loro rispettivi Paesi. Il tema lanciato da UN WATER per l’edizione 2019 della GMA  “LEAVING NO ONE BEHIND: HUMAN RIGHTS AND REFUGEES” (NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO: DIRITTI UMANI E RIFUGIATI).  E’ un invito a riflettere sulle difficoltà che milioni di persone incontrano per rifornirsi di poca acqua e per giunta di pessime qualità e, insieme, un invito a cooperare per ridurre tali difficoltà. Le difficoltà di accesso alla risorsa idrica, storiche per certe aree geografiche, si sono acuite ed estese ad altre aree del Pianeta per il crescente concentrarsi delle popolazioni nei centri urbani e per le migrazioni bibliche scatenate da cambiamenti climatici, guerre e condizioni di vita insostenibili, che inducono milioni di persone ad abbandonare le terre di origine per finire sistematicamente in campi profughi immensi, dove l’acqua scarseggia, i servizi igienici sono a dir poco precari e quelli sanitari aleatori. Ancora una volta viene affermato il diritto all’acqua come bene indispensabile alla vita e per questo inalienabile… WATER FOR ALL: Whoever you are, wherever you are, water is your human right (Acqua per tutti: chiunque tu sia, ovunque tu sia, l’acqua è un tuo diritto umano) !!!